Goditi l'estate al meglio




Abbiamo trascorso diversi mesi desiderando questo periodo. Vacanze, relax, sole e… tanto divertimento con amici e partner. Tra un weekend fuori porta e innumerevoli inviti per pranzi e cene, alcuni di noi iniziano a sentire i postumi della sbronza sociale.


Come riportato dalla Dott.ssa Julie Smith, psicologa della British Psychological Society, questa stanchezza emerge a seguito del lungo periodo di lockdown vissuto. La routine quotidiana ripetitiva di questi mesi ci ha messi in una zona di comfort in cui eravamo meno soggetti ai piccoli impulsi di stress che il sistema nervoso emette di fronte a nuove attività. Sentirsi stanchi è normale ma… niente paura, la nostra energia e forza torneranno.


Per goderci l’estate al meglio e trovare il giusto bilanciamento tra socialità e relax, condividiamo tre semplici suggerimenti per avere le giuste energie fisiche e mentali.

Mantieni il tuo corpo idratato

I tessuti del nostro corpo sono composti da oltre tre quarti d’acqua e, come riportato dall’Harvard Chan School, l’idratazione è fondamentale per diverse ragioni. Regolare la temperatura corporea, mantenere la tonicità di muscoli e articolazioni, fornire sostanze nutritive alle cellule e favorire il corretto funzionamento degli organi come l’intestino. Oltre a garantire un regolare apporto di almeno un litro d’acqua, è consigliato moderare il consumo di bevande zuccherate e dell’alcol.


Pratica (anche se per poco) attività fisica

Sappiamo che spesso le temperature sono proibitive per uscire di casa ma, quando è possibile, quale soluzione migliore per scaricare tutto lo stress accumulato con una bella sessione di sport? L’attività fisica favorisce la riduzione dello stress, promuove il buonumore e migliora il sonno. Anche brevi momenti di esercizio fisico possono fare la differenza, come una camminata veloce a fine giornata per condurre un po’ di attività aerobica in maniera sicura.


Dormi in maniera corretta

Come l’alimentazione e l’attività fisica, anche il sonno ha un ruolo vitale sul nostro sistema immunitario, il metabolismo, la memoria, l’apprendimento e altre funzioni del nostro corpo. Quando dormiamo, viviamo diverse fasi classificate come non-REM (dall’essere svegli al sonno profondo) e REM (Rapid Eye Movement – durante la quale le nostre pupille si muovono rapidamente da una parte all’altra e sogniamo). Quest’ultima è fondamentale per la nostra salute fisica e mentale, emergendo dagli studi come un importante potenziatore di apprendimento, umore e memoria. Alcune semplici abitudini possono aiutare a dormire in maniera corretta e raggiungere la fase REM più facilmente, come non usare schermi nella tarda notte, evitare bevande alcoliche e con caffeina o seguire un programma di sonno regolare.



Disclaimer

Per qualsiasi domanda in merito alla propria alimentazione o al proprio stato di salute, raccomandiamo di consultare un medico professionista per ricevere l'adeguato supporto scientifico.


Fonti:

https://www.bbc.com/news/newsbeat-57100378

https://www.hsph.harvard.edu/news/hsph-in-the-news/the-importance-of-hydration/

https://edition.cnn.com/2017/09/27/health/benefits-of-water-and-fluids/index.html

https://www.cmaj.ca/content/cmaj/174/6/801.full.pdf

https://www.cdc.gov/physicalactivity/basics/pa-health/index.htm

https://healthysleep.med.harvard.edu/healthy/matters/benefits-of-sleep

https://www.hsph.harvard.edu/nutritionsource/sleep/